Come Ethica Center siamo lieti di presentare il nuovo libro del nostro collaboratore Dott. Enrico Clementi “L’atleta Zen. Una proposta per “menti illuminate”.

Dopo il successo della precedente pubblicazione “L’allenamento mentale nello sci alpino. Prospettive e strumenti dal mondo dell’educazione” (BMS, 2020), Clementi condivide un ulteriore contributo sul tema del coaching mentale, suggerendo il proprio punto di vista su quale possa essere l’elemento costante che lo caratterizza trasversalmente in ogni sport.

Questo tema viene trattato attraverso l’esplorazione e la comprensione di due prospettive, una legata alle scuole di pensiero Zen, e quindi maggiormente connessa al pensiero e alla filosofia orientale ed una più attinente al mondo occidentale, l’ACT (Acceptance and Commitment Therapy).

Percorrendo questi due filoni, Clementi descrive le modalità attraverso le quali l’atleta, sia esso professionista o amatore, può approcciarsi alla gestione delle emozioni, della focalizzazione e delle difficoltà nella prestazione sportiva, arrivando, infine, a delineare quello che per lui può definirsi il corretto “essere” dell’atleta: colui che è e basta. In altre parole, la possibilità di essere e rimanere nel qui ed ora, senza alcun tentativo di controllo o evitamento di pensieri e stati d’animo; un atteggiamento non giudicante che consente di vedersi dall’esterno, rendendo quindi la persona spettatrice di sé stessa.

Il libro, pur con un’attenzione particolare agli sport individuali, si rivolge ad ogni sportivo, professionista o amatore, che desideri gestire al meglio le possibili difficoltà emotive e che ancor di più sia disposto a rivedere le proprie convinzioni in riferimento alle relative strategie di controllo.