IL PROGETTO ETHICA

Ethica nasce per proporre una progettualità concreta pensata ad un gruppo di professionisti che si occupano di servizi alla persona.

Questa progettualità pone le basi sulla fiducia nelle risorse interne dell’individuo e mira allo sviluppo concreto di queste ultime con l’obiettivo della prevenzione, della salute e della prestazione.

Tramite le conoscenze scientifiche nel campo della psicologia, della medicina, della filosofia e delle scienze umane in generale, la squadra di professionisti operanti all’interno del progetto crede di poter svolgere azioni indispensabili alla crescita dei vari potenziali umani.

Non senza ambizione e orgoglio, la visione ha orizzonti internazionali di condivisione, miglioramento e cooperazione.

  • Perché Ethica?

Ethica è l’opera principale del filosofo olandese Baruch Spinoza che nel ‘600 racchiudeva un’idea nuova nella lettura della persona e delle sue caratteristiche.

Spinoza fu pioniere nello studio della mente e, in diversi modi, è stato una fonte di ispirazione di tutta la progettualità.

 

 

Le nostre direzioni

service1

Educazione

Crediamo fortemente nel valore dell’educazione, intesa nel senso etimologico del termine.

service2

Prestazione

Il raggiungimento della prestazione nei vari ambiti è uno dei cardini di Ethica.

service5

Formazione

Siamo convinti che ogni professionista debba formarsi continuamente.

service7

Ricerca e sviluppo

Pensiamo che le radici da cui Ethica nasce debbano essere la base da cui spiccare il volo.

Recensioni sul metodo

Elisa Cella
Campionessa Italiana Volley
Non sapevo che tipo di lavoro mi aspettasse e già dal primo incontro ho avuto modo di provare su me stessa la forza della mente. Segnare i confini del mio spazio vitale, conoscere e accettare i tratti della mia personalità, visualizzarmi come leader nella squadra dove avrei giocato, controllare, accettare e convivere con le mie emozioni sono stati gli obiettivi raggiunti.
Claudio Barbaro
Senatore della Repubblica
Ritrovo il valore e la duttilità della disciplina della psicologia dello sport. Una disciplina fondamentale e trasversale, adatta tanto allo sport nella sua valenza sociale - ovvero come modello educativo, di integrazione sociale e come veicolo di salute e benessere psicofisico che lo rendono un 'diritto di cittadinanza' in tutte le fasi del ciclo di vita - quanto a quella nella sua veste agonistica.
Maria Teresa D'Angelo
Direttore Scuola Sport CONI Marche
Il pregio di questo metodo è, oltre al fatto di essere innovativo dando rilievo ad aspetti fino ad oggi scarsamente analizzati, quello di poter essere facilmente applicato in ambito sportivo di alto livello, ma anche nei settori di base. Sicuramente parliamo di un significativo contributo per il mondo sportivo.
Annalisa Coltorti
Preparatrice atletica nazionale scherma
Stiamo collaborando con atleti anche di alto livello e ho apprezzato il metodo, non invasivo ma molto efficace. Il mio motto è: ``O ce l'hai o non ce l'hai`` e tu Sammy ne hai in abbondanza. Non parlo di professionalità ma di quella sensibilità, intuizione che non si impara sui libri, ma che ti permette di ottenere quei risultati che conosciamo.

La mente non conosce se stessa, se non in quanto percepisce le idee dalle affezioni  del corpo.

Spinoza